TOP NEWS..........Clicca qui


9788828854661 Chieppa Codice Amm.Vo Magistratura 24

Codice Amministrativo 2024

Chieppa Roberto - Giuffrè

€ 78,00

Dettagli del libro

Titolo: Codice Amministrativo 2024
Autori: Chieppa Roberto
Editore: Giuffrè
Anno di pubblicazione: 2024
ISBN: 9788828854661
Codice interno: 24220220
Pagine: 2800
Categoria: Concorso Magistrato
Stato: Novità
Disponibile

Il Codice si pone come strumento agile e di pronta consultazione nelle prove concorsuali, in particolare per i candidati al concorso di magistratura 2024, e anche nella prassi giudiziaria. La raccolta segue un ordine sistematico al fine di organizzare le norme di vario rango, che si sono sovrapposte nel nostro ordinamento, comprese quelle, in apparenza meno rilevanti, che possono costituire un importante ausilio per la ricostruzione di un istituto giuridico o per la soluzione di una specifica problematica. Il Codice è aggiornato alle ultime novità normative, tra cui si annoverano: L. 1 dicembre 2023, n. 176, di conversione del D.l. n. 133 del 2023 (Disposizioni urgenti in materia di immigrazione e protezione internazionale, nonché per il supporto alle politiche di sicurezza). L. 27 novembre 2023, n. 170, di conversione del D.l. n. 132 del 2023 (Disposizioni urgenti in materia di proroga di termini normativi e versamenti fiscali). L. 27 novembre 2023, n. 169, di conversione del D.l. n. 131 del 2023 (Misure urgenti in materia di energia, interventi per sostenere il potere di acquisto e a tutela del risparmio). L. 13 novembre 2023, n. 162, di conversione del D.l. n. 124 del 2023 (Disposizioni urgenti in materia di politiche di coesione, per il rilancio dell'economia nelle aree del Mezzogiorno e in materia di immigrazione). L. 13 novembre 2023, n. 159, di conversione del D.l. n. 123 del 2023 (Misure urgenti di contrasto al disagio giovanile, alla povertà educativa e alla criminalità minorile, nonché per la sicurezza dei minori in ambito digitale). D.lgs. 18 ottobre 2023, n. 152 (Attuazione della direttiva UE 2021 1883 del Parlamento europeo e del Consiglio sulle condizioni di ingresso e soggiorno di cittadini di paesi terzi che intendano svolgere lavori altamente qualificati).